C5 donne: Roma Tre temporanea capolista!


Vittoria francamente insperata, ma meritata, sulla capilista Educatt per le nostre ragazze, che con le unghie e con i denti, quando è stato necessario, hanno difeso il vantaggio accumulato all’8’ della ripresa, quando Manfrè ha siglato il gol del 3-1.

Le pesanti assenze del portiere Pietroletti e del bomber Cadarigi non hanno impedito a R3 di partire spavaldamente, portandosi sull’1-0 già al 2’: bello spunto di Lergetporer sulla sinistra e tiro cross basso, la palla finisce in mezzo ai piedi della Innocenzi e quindi in rete.

L’Educatt mette pressione alle nostre e al 10’ trova l’1-1, su rimpallo fortunato in area da azione d’angolo. Le ospiti insistono e oltre a colpire un paolo da lontanissimo collezionano calci ‘angolo a ripetizione, senza però creare grandi patemi alla brava Cipolla, portiere di giornata.

Al 24’ Roma Tre di nuovo in vantaggio, ancora grazie al tandem Lergetporer-Innocenzi su ripartenza a campo aperto.

Nel secondo tempo diventa protagonista, nel bene e nel male, la Tenorio. Dapprima fallisce un paio di ottime occasioni, poi all’8’ si produce in una caparbia azione sulla destra, con tiro secco che viene respinto al centro dell’area dal portiere, proprio sui piedi di Manfrè, che non può sbagliare.

Da quel momento l’Educatt fissa le tende nella nostra area, ma sparacchia verso la porta senza troppo criterio, nella convinzione che basta trovare un pertugio per battere l’improvvisato portiere di Roma Tre.

Invece Cipolla fa il suo molto bene e il resto lo fa la difesa, che si chiude con criterio. Ciò non toglie che l’Educatt riesca ad accorciare le distanze al 15’. I dieci restanti minuti li trascorriamo con un po’ di sofferenza, ma alla fin dei conti l’ex-capolista non riesce a produrre palle-gol clamorose.



Pubblicata il: 5/12/2017