Run Economy: le nuove frontiere del running

 
 
Sugli scenari economici globali si va sempre più delineando un modello di sviluppo e di business che prende origine da quell’attività senza frontiere e senza barriere che è il running.
 
Sarà proprio questo innovativo sistema economico che produce benessere umano ed equità sociale al centro dell’evento “RUN ECONOMY: Le nuove frontiere del running”, convegno in programma il prossimo 23 maggio dalle ore 9.00, promosso dalla FIDAL nell’ambito del Progetto Runcard.

L’evento ha come scopo quello di indagare su tutto ciò che si muove intorno al fenomeno del running in Italia: dalle sue implicazioni economicamente rilevanti, al link virtuoso con i flussi turistici dedicati e le iniziative di trasformazione urbana legate alla corsa, fino alla relazione con la prevenzione delle malattie da sedentarietà.
 
Il convegno prevede tre panel (1. Turismo e Sport City – Disegnare la città della corsa; 2. Sport Business – Il Business del Sudore; 3. Benessere e Sociale -La Formula della felicità …interna lorda) con prestigiosi relatori che racconteranno esperienze e forniranno suggestioni per “leggere” il running ben al di là del dato meramente quantitativo e agonistico.

Interverranno, tra gli altri, Giovanni Malagò (Presidente CONI); Alfio Giomi (Presidente FIDAL); Luigi De Siervo (Managing Director Infront Italy); Fabio Pagliara(Segretario Generale FIDAL); Andrea Lenzi (Professore ordinario di Endocrinologia – Università “La Sapienza”).



VAI ALLA LOCANDINA


Pubblicata il: 10/5/2018